mercoledì 8 febbraio 2017

7 febbraio 2017 | Prima giornata nazionale contro il bullismo

Oggi nelle nostre classi a partire dal monologo dell'attrice Paola Cortellesi sul bullismo, che inizia così "Mi chiamo Giancarlo Catino e credo nell'amicizia...", visto collegandosi a Youtube, gli alunni sono stati stimolati dagli insegnanti ad affrontare l'argomento e a lasciare una loro riflessione scritta o grafica.
Eccone alcune:




martedì 7 febbraio 2017

E tu quali strafalcioni fai?

Questi gli errori più frequenti di chi scrive in italiano: "Lo telefono tra un pò", "fà", "qual'è". E tu quali fai?




lunedì 16 gennaio 2017

Scuola aperta per conoscere l'I.C. "Nicola Romeo"

Domenica 22 gennaio di mattina e martedì 31 di pomeriggio, l'I. C. "Nicola Romeo" sarà lieto di accogliere alunni e genitori per conoscere la scuola dell'infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado. Ad aspettarvi il Dirigente scolastico, alcuni docenti e alunni che vi mostreranno l'offerta formativa e i progetti che l'Istituto ha attivato e attiverà.
Non mancate!
 QUI LA BROCHURE, CLICCACI SU PER INGRANDIRE:



mercoledì 21 dicembre 2016

Auguri di Buon Natale 2016 dall'I. C. "Nicola Romeo"

Quest'anno gli alunni e gi insegnanti della Romeo hanno voluto creare un'ambiente natalizio ancora più caldo. Oltre agli addobbi dell'albero fatto con materiali di riciclo e al classico presepe, anche un bel caminetto per creare un'atmosfera di festa.
Come sempre da lunedì 19 a giovedì 22 dicembre sono state allestite le bancarelle con gli oggetti prodotti nei laboratori di sostegno, arte e tecnologia: palline decorate, ghirlande, alberelli di vario tipo, incisioni, oggetti in ceramica e altro. Ad addolcire gli stand grande vendita di dolci della tradizione inglese, francese e soprattutto napoletana, infine per un tocco di sorpresa, tanto gradita ai ragazzi, la pesca di beneficenza.
La somma raccolta dalla vendita delle bancarelle sarà quest'anno devoluta ai terremotati dell'Umbria e delle Marche.
Buon Natale e Buon 2017 a tutti gli alunni e alle famiglie dei nostri cari ragazzi!








mercoledì 16 novembre 2016

Rappresentazione della compagnia teatrale bb production: Pino'

Inseriamo qui alcune recensioni dello spettacolo tenuto nell'auditorium della "N. Romeo" il 22 e il 23 novembre 2016, scritte dai ragazzi:

Lo scorso martedì a scuola è venuta un’Associazione che si occupa di importanti temi sociali, come: la legalità e il bullismo. 
Nello specifico, la parola  bullismo deriva dall’inglese “bullying” e indica la prepotenza da parte di qualcuno più forte ai danni di qualcuno più debole.
Lo spettacolo teatrale ha come protagonista Pinocchio, un burattino che ha tutte le caratteristiche di un bambino reale. E’ testardo, non sa resistere alle tentazioni, passa da un desiderio all’altro mettendosi in continuazione nei guai, non gli piace andare a scuola e appena gli capita l’occasione preferisce andare a lavorare.
Pinocchio, viene presentato come colui che viene bersagliato dalle prepotenze del gatto e la Volpe. Infatti, una notte, mentre cammina incontra due ladri, il Gatto e la Volpe che gli propongono un lavoro, ma deve prima andare da Mangiafuoco.
Deciso come non mai, va da Mangiafuoco e gli domanda se era legale il lavoro proposto e lui lo rassicura e gli dice di si.
In realtà, non è vero, perché si tratta del trasporto dei migranti.
Inizialmente, Pinocchio non lo sapeva, ma una ragazza gli spiega la verità. Questa ragazza è stata trasportata senza pagare e per questo motivo la vogliono uccidere.
Dopo aver appreso la verità, Pinocchio ritorna da Mangiafuoco e gli racconta tutto, ma lui a sua volta vuole dei soldi, in cambio della sua libertà.
Dopo qualche giorno, Mangiafuoco gli comunica che suo nonno  aveva venduto il cuore per liberare suo nipote, ma non era vero.
Non avendo ricevuto alcun denaro, Mangiafuoco non libera Pinocchio, ma lui riesce a scappare e rivedere il nonno, il quale nel frattempo veniva ricattato dal Gatto e la Volpe.
Alla fine, Pinocchio ritorna dal nonno e riesce a capire che è meglio andare a scuola.

Giuseppe Iavarone II B
********

Lo spettacolo che ho avuto modo di vedere è stato molto educativo, ma al tempo stesso divertente e adatto a noi giovani. È stato un bellissima rappresentazione, coinvolgente,  e ha trattato in maniera leggera un argomento difficile come il bullismo. La storia raccontata è una rivisitazione della fiaba di Pinocchio che noi tutti conosciamo e quindi  gli abbiamo dato una nuova lettura . Gli attori sono stati bravi a tenere viva la nostra attenzione.
Ci sono state alcune scene che hanno saputo rappresentare bene la prepotenza di alcuni ragazzi su altri più deboli.
Bramante Francesca IG

Un test per orientarsi meglio

CLICCA QUI per aprire la pagina di Studenti.it e fare il tuo test d'orientamento! http://www.studenti.it/orientamento-scuola-superiore.html

Orientarsi per la scelta delle scuole superiori

Stamattina la D.S. Maria Evelina Megale e la prof.ssa Lisa Magliulo, referente dell'orientamento, hanno accolto i genitori e i ragazzi delle classi terze per presentare le attività di orientamento che il nostro Istituto ha previsto per aiutare i ragazzi a fare una scelta responsabile e consapevole degli studi superiori. Inizieranno, infatti, gli incontri con i docenti delle Scuole Superiori che illustreranno i diversi indirizzi di studio e i propri istituti. Seguiranno visite guidate delle Scuole Superiori del territorio e un Open-day presso la Romeo in cui saranno presenti i docenti dei diversi Istituti Superiori per dare ulteriori informazioni ad alunni e genitori. 
A gennaio la prof.ssa Magliulo sarà, poi, disponibile presso lo sportello orientamento per  qualsiasi chiarimento sulle Scuole a cui iscriversi, perché a partire dal 6 gennaio fino al 6 febbraio tutti gli alunni dovranno presentare domanda d'iscrizione alle Scuole Superiori attraverso una procedura on-line sul sito del MIUR.